Iva, News

Rimborsi Iva Prioritari

Estesa anche alle imprese di pulizia, demolizione, installazione (e manutenzione) di impianti e completamento di edifici la normativa relativa ai rimborsi prioritari Iva.

A norma dell’art.17 comma 6 lett. a-ter) Dpr 633/72 le suddette operazioni sono soggette all’applicazione del reverse charge a decorrere dal 01 Gennaio 2015 e ciò comporta, per le aziende che svolgono dette prestazioni, una situazione cronica di credito Iva.

Grazie all’emanazione del DM 29.04.2016, a decorrere dalle richieste di rimborso relative al secondo trimestre 2016, il cui termine scade il 31.07.2016, le aziende con i seguenti presupposti:

  • l’attività è svolta da più di 3 anni,
  • il rimborso è pari ad almeno 3.000 euro (10.000 per l’Iva annuale),
  • il rimborso sia almeno pari al 10% degli acquisti del periodo cui la richiesta si riferisce,

saranno ammesse alla procedura di rimborso prioritario Iva.

Per consulenze personalizzate non esitate a contattarci.