News

Periti industriali: aumenta il contributo

A decorrere dall’01.01.2015 l’aliquota del contributivo integrativo  è così individuata:

  • 5% per le prestazioni effettuate nei confronti di “committenti privati”;

  • 2% per le prestazioni effettuate nei confronti di Amministrazioni pubbliche.

Si rammenta che il contributo integrativo è applicato in fattura dal perito industriale nei confronti del cliente, ed è quindi a carico di quest’ultimo. Lo stesso, come previsto dall’art. 16, DL n. 41/95 e confermato nel Regolamento EPPI:

  • concorre a formare la base imponibile IVA;

  • non è soggetto a IRPEF e pertanto non costituisce base imponibile ai fini del calcolo della ritenuta d’acconto del 20%.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...